Lettera all’ ex

Riccomi qua , oggi so polemica, logorroica e me rode tanto il culo , percui subite i miei sfoghi ..se non vi va non leggete tanto lo faccio per me ..di certo non per voi..non credo che a nessuno dei lettori di questo blog interessi la mia vita e i miei problemi…scrivo questa lettera all’ex…e badate bene ALL’EX ..no ad un ex …ma a quello per eccellenza, a quello che credevamo ci cambiasse la vita e che alla fine si è rivelato per quello che è…UN UOMO …con tutto quello che ne comporta…ovvero. bugie, promesse, regali, notti insonne, ubriakature moleste,serate davanti al caminetto e tanti ti amo..avvolte veri, avvolte falsi…e una scia di ricordi che non svanirà mai…

Scrivo a te, perchè dopo due anni fai ancora parte della mia vita..non ne sei voluto mai uscire, forse anche perchè non tel’ho mai permesso…forse sbagliando, forse con la speranza che questa storia …potesse rivivere, riprendere passione…in un piccolo angolo di me ancora ne sono convinta..e anche tu..credo , alcune volte lo percepisco da come mi guardi, da quello che mi dici..certe volte invece , mi trovo a parlare con una persona sconosciuta, una persona che non capisco, una persona che fino a poco tempo fa, pensavo di conoscere meglio di me stessa..e questa cosa mi spiazza…

Dopo sette anni di vita insieme, tanti progetti, tanti sogni….ad un certo punto mi sono di nuovo svegliata nella mia cameretta, nel mio letto affianco a quello di mio fratello, con mia madre che passa l’aspirapolvere…come se questo periodo non fosse mai esistito, come se fosse stato tutto un sogno..tutto era svanito…la nostra casa, il nostro letto, la nostra coperta ghepardata, i nostri cani, il nostro giardino , la nostra vespetta, tutto..mi è stato tolto all’improvviso, ma la cosa che più mi è pesato lasciare è stata la certezza di una persona che mi amasse sopra le righe che mi protegesse che mi facesse sentire che ero importante.. tutto quello che tu mi davi e che mi hai tolto cosi con una violenza assurda,,,si con violenza ..perchè io non mi ero accorta di niente, o forse facevo finta di non capire..che tu cmq ti stavi allontanando da me….cmq il passato è passato..come si dice la vita va avanti anche se è stata dura ..adesso posso dire di aver ricominciato a vivere , a camminare da sola a riaquistare quelle fiducia in me stessa, che dopo aver perso te..non faceva più parte del mio carattere…però poi…ecco che ci ricasco..ecco che ti ricredo…ecco che mi deludi di nuovo , giorno dopo giorno..non so perchè..come dici tu i dubbi ce li hai..e li avrai sempre…ma con i dubbi non si costruisce niente, anzi di distrugge e tu pian piano stai distruggendo il poco che ti te..è rimasto dentro di me….penso sempre di capirti…ma poi mi rimetti in riga riportandomi coi piedi per terra , scaraventandomi di nuovo nella realtà delle cose..una realtà dove io ..non ho più te e dove devo iniziare a camminare da sola….e chissà forse un girono ..troverò qualcuno che mi faccia compagnia..qualcuno che saprà rendermi felice come hai fatto tu per 6 lunghi anni…UNA COSA PERò POSSO DIRLA IN TUA “DIFESA” GRAZIE A TE SONO UNA DELLE POCHE PERSONE CHE HA CONSOSCIUTO L’AMORE VERO….quello incondizionato, quello che forse capita una volta nella vita…e grazie per avermi insegnato che tutto passa….grazie per avermi aperto gli occhi ..forse grazie a te oggi nasce una nuova persona …ti bacio..T.

 

Lettera all’ exultima modifica: 2008-06-24T22:01:25+02:00da sandra_oi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento