Musica OI!

Il genere musicale Oi! affonda le proprie radici nel punk 77 britannico: il periodo di massima visibilità del genere è compreso tra il 1978 ed il 1983. Inizialmente venne chiamato street punk, ed in seguito Oi!; oggi lo street punk puo assumere diversi significati: puo essere rivolto sia all’Oi!, sia all’altra variante del punk rock di ispirazione britannica. Il primo gruppo ad essere riconosciuto come Oi! fu quello degli Sham 69, con lo storico brano “If the Kids Are United“, vero e proprio inno per gli skinheads, e che getterà le basi per quelle che saranno poi le caratteristiche della musica Oi! (nonostante nel brano, la parola “Oi!” non venga ancora menzionata).

 Dopo la prima ondata di band punk inglesi come Cock Sparrer e Sham 69, tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 band com Cockney Rejects, Angelic Upstarts, The Exploited, e The 4 Skins cercarono di riallineare lo spirito del punk rock con quello della classe operaia,[1]. Lo stile venne originariamente chiamato “real punk rock” (“vero” punk rock) o “street punk“; Pare che Gary Bushell, un giornalista della rivista Sound coniò il termine Oi! nel 1980. Altri sostengono che fu il batterista dei Cockney Rejects a coniare il termine. Secondo quest’utlima versione il nome derivava appunto dall’abitudine dei Cockney Rejects di urlare “Oi! Oi! Oi!” prima di ogni canzone, al posto del “tradizionale” “1,2,3,4![2]. I testi delle prime Oi! band cercavano di riflettere lo stile di vita nell’Inghilterra di Margaret Thatcher[3]. Una sottocategoria dell’Oi! chimato punk pathetique, formato da Splodgenessabounds, Peter and the Test Tube Babies, e Toy Dolls cercò di aggiungere una nota umoristica ai testi

“Oi” è un’interiezione in slang cockney (il dialetto dell’East End londinese) che significa letteralmente “Hey!“, o ancora “Hey you!“. Pare che il primo ad usare questo termine e ad introdurlo come nome da attribuire al genere, fu il batterista dei Cockney Rejects.

Prima di essere ribattezzato “Oi!”, questo genere veniva identificato come “street punk”. Attualmente quest’ultimo termine può essere riferito sia al classico Oi!, che ad un altro stile di punk rock si origine britannica.

Da un punto di vista musicale, l’Oi! presenta alcune caratteristiche proprie rispetto al classico punk rock britannico. Le basi ritmiche spesso riprendono veri cori da stadio, per il resto, almeno nella prima versione, il genere è riconosciuto come parte del punk rock britannico.

Due caratteristiche sono da sottolineare nell’Oi!, l’abitudine del cosiddetto coro da bettola, ovvero spazi in cui si canta tutti assieme . La seconda è la caratteristica dei testi volutamente retorici e diretti, legati spesso all’oppressione, alla vita di strada, ed in certi casi comprende testi politici schierati da entrambe le fazioni.

 I testi, invece, da un lato si caratterizzano su un impegno socio-economico giovanile, in certi casi possono essere schierati politicamente da entrambe le parti,

 PEZZO..PRESO DA WIKIPEDIA!

Musica OI!ultima modifica: 2008-06-11T18:28:17+02:00da sandra_oi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento